Francia-Bulgaria: “Al via la cooperazione tra i due Paesi all’insegna della cultura”

L' ambasciatore bulgaro in Francia: "Così l' Europa dimostra la sua capacità di dialogare,e fare della diversità una forza di progresso"
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

È in corso da eri, 4 gennaio, la chiusura ufficiale delle due settimane culturali della Bulgaria in Francia: l’evento, che si svolge presso la località alpina di Carroz, punta a promuovere la conoscenza tra i due Paesi attraverso il loro interscambio artistico e creativo. In queste due settimane, più di 3O artisti – tra cui musicisti, pittori, scultori, registi e chef – della Bulgaria hanno presentato la loro arte, fornendo così un contributo allo sviluppo  dei flussi  turistici franco-bulgari. L’iniziativa, tra l’altro, segna una tappa storica nella cooperazione Francia-Bulgaria, dopo l’ ingresso del Paese balcanico nell’Unione Europea.
Alla serata ufficiale del 4 gennaio han presenziato autorità internazionali che con entusiasmo hanno supportato queste settimane: come Anguel Tcholakov, Ambasciatore della Bulgaria in Francia, Marc Iochum, Sindaco della località sciistica di Carroz, il Senatore francese Loic Herve, e Philippe Poettoz, Direttore dell’ Ufficio Turismo di Carroz.
“Ringraziamo la Francia per questa ospitalità, nella convinzione che iniziative di questo genere contribuiscono veramente  ad unire i cittadini europei”, ha detto  l’Ambasciatore Tcholakov davanti ad una fitta platea. Tutte queste persone sono insieme, e unendo la loro arte, le loro storie e tradizioni, dimostrano che l’Europa è ora più che mai capace di dialogare e fare della diversità una forza di progresso”.

Fabrizio Federiciparigi




editrice-italia-semplice
2018-06-15T15:27:13+00:00
editrice-italia-semplice-e1529071215420
2018-06-18T14:53:21+00:00

Commenti