Montesacro al voto, adesso gli sfidanti si incontrano pubblicamente

Riflettori alti sui due municipi che vanno al voto. Sfida a '6' nel terzo, il più popoloso della capitale: «Da qui una proiezione attendibile sull'intera città»
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

invito-per-rikIn Municipio III, così come in VIII e nei comuni chiamati al voto domenica 10 giugno prossimo,  per l’elezione diretta del Presidente e del Consiglio locale, si potrà votare dalle 7 alle 23. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta del Presidente, non proclamato eletto al primo turno, è fissato per domenica 24.

A Montesacro un incontro apposito per confrontare idee e proposte dei sei candidati alla carica di MiniSindaco locale, sulle tematiche più attuali quali sicurezza, degrado, viabilità, sport, giovani e anziani; ma anche le problematiche mai risolte come ad esempio lo snodo ferroviario non aperto al pubblico di Via Val d’Ala o il centro raccolta rifiuti Tmb sulla via Salaria .

Organizzato dallo storico giornale ‘La Quarta” e dal quotidiano PaeseRoma.it, per mercoledì 23 maggio, in via Monte Senario 87, presso la sala “Star Rose Accademy“, l’incontro è più che voluto dai numerosissimi residenti – infatti il terzo è il territorio «praticamente più popoloso di Roma, che all’interno della Capitale è stratificato demograficamente in modalità rappresentativa dell’intera città stessa» così come affermato da Riccardo De Cataldo, direttore editoriale de La Quarta.

Ecco i nomi dei partecipanti a cui sarà possibile fare pubblicamente delle domande su fatti e questioni specifiche:

 

La minisindaca Capoccioni già sfiduciata e a caccia della riconferma

Il Movimento 5 Stelle ri-gioca la carta Roberta Capoccioni: l’ex minisindaca, sfiduciata dall’ aula stessa  in cui non aveva più la maggioranza.

Giovanni Caudo candidato del centro-sinistra

Vince le primarie della coalizione, con tutto l’appoggio di Zingaretti: Giovanni Caudo, urbanista ed ex assessore della Giunta Marino, guiderà il centrosinistra nella corsa al governo di Montesacro , rappresentando il Pd, Liberi e Uguali, Centro Solidale per Caudo e la Lista Civica Caudo Presidente.
 

L’ex Vice-questore Bova come candidato del centro-destra

Primo dirigente del commissariato Fidene Serpentara, Francesco Maria Bova. Candidato della Lega, in coalizione con Forza Italia e FdI.

Il candidato di Casapound

In lizza per la presidenza del Montesacro anche Francesco Amato di Casapound, già candidato per lo stesso ruolo alle amministrative del 2016.

Potere al Popolo schiera ‘giovanissimi’

Tra i candidati in corsa alla presidenza del Municipio III anche Davide Angelilli detto Lillo  di Potere al Popolo: classe 1991 è il più giovane ad ambire alla massima carica di Piazza Sempione.

Il Popolo della Famiglia, movimento fondato da Mario Adinolfi

A sostegno della candidatura a presidente di Francesco Garroni Parisi.

 

 




editrice-italia-semplice
2018-06-15T15:27:13+00:00
editrice-italia-semplice-e1529071215420
2018-06-18T14:53:21+00:00

Commenti