Home » Cronaca & Attualità » Sanita’ e danza, Aodi, presidente Amsi, lancia il progetto “Danza senza confini a favore della Pace e del dialogo tra le civiltà”

Sanita’ e danza, Aodi, presidente Amsi, lancia il progetto “Danza senza confini a favore della Pace e del dialogo tra le civiltà”

Anna Maria Salzano nominata Coordinatrice dipartimento Danza del Movimento Uniti per Unire
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
thumbnail-1

“Il mio augurio è che da questo convegno venga fuori un importante messaggio: che la danza unisce i popoli e può essere messaggera di pace”.

E’ stato certamente questo il momento più emozionante del MADSS, quinto convegno nazionale di medicina, arte, danza, spettacolo e scienza che si è svolto a Salerno, presso il Teatro delle Arti,  con  partecipazione di medici, fisioterapisti e danzatrici , esperti di danza e direttori di teatri dell’ Opera di Roma e Napoli. Con forte partecipazione, Foad Aodi , presidente del Comitato Scientifico dello stesso Congresso, nonché fondatore di Amsi (Associazione Medici di origine Straniera in Italia) e membro del FocaL Point per l’integrazione, in Italia, per l’alleanza delle Civiltà -UNAOC, organismo ONU,  durante la mattinata ha tenuto una “Lectio Magistralis” sulle patologie della colonna dei danzatori, e sul suo protocollo, utilizzato da più di 20 anni, per la cura delle patologie vertebrali e articolari, con mesoterapia antalgica, tecarterapia, laserterapia, onde d’urto a giorni alterni in base alla patologia e all’ età, e poi  – per completare la riabilitazione – Ginnastica Posturale e Terapia Manuale.
     Dopo aver ascoltato le parole dell’ Etoile internazionale, Giuseppe Picone ha espresso  il desiderio “che la danza, disciplina espressione di bellezza, possa divenire veicolo di pace nel mondo in un momento drammatico , dove purtroppo continuiamo a contare ogni giorno i morti delle guerre, del terrorismo e del mare ”.
   Un degno preludio, al momento della consegna dei premi Mads, al termine d’ una giornata ricca di interventi e spunti per il mondo della danza e della riabilitazione. Il successo è stato di grande soddisfazione per le organizzatrici Annamaria Salzano e Fabiana Camuso, e le direttrici artistiche Amalia Salzano e Pina Testa. Che, insieme a tutti gli  ospiti di questo quinto convegno nazionale, hanno dato appuntamento alla prossima edizione: con le parole d’ordine di
Innovazione, Prevenzione, Collaborazione interprofessionale, Riabilitazione Interdisciplinare, Dialogo e Pace .
Infine Aodi, con Gianfranco Saturno ,Vice presidente UMEM-Unione Medica Euromediterranea, e Ibrahim Haj Yehia, del coordinamento Regionale di Amsi in Campania, ha annunciato la nomina di Anna Maria Salzano a coordinatrice dipartimento Danza del Movimento interdisciplinare e interprofessionale “Uniti per Unire” .
Fabrizio Federici
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Commenti