PETIZIONE – Stato non tolga figli ai genitori: «Indennizziamo famiglie truffate»

PETIZIONE LIBERALE E RIVOLUZIONARIA DEL QUOTIDIANO PAESEROMA.IT SULLA REALE ATTUAZIONE DELLE GARANZIE COSTITUZIONALI PER I FIGLI D’ITALIA

1. Divieto assoluto di separare i figli minori dai genitori biologici e collocarli in strutture a ciclo residenziale (case famiglia)
2. Divieto di privare dell’esercizio della responsabilità genitoriale il genitore biologico. Nel caso di gravi pregiudizi da accertare con condanna penale, con obbligo dei magistrati competenti di chiudere il processo penale entro il termine perentorio di mesi sei, il genitore presunto abusante e maltrattante deve essere quotidianamente sostenuto con la presenza fisica di un assistente sociale. I servizi sociali dei Comuni devono essere accentrati nel Ministero regioni e autonomie locali ed immediatamente riformati con completo rinnovo di tutti gli operatori attuali da impiegare in altri uffici con divieto assoluto di appaltare all’esterno il “servizio assistenti sociali per i minori”
3. Revisione in ogni tempo di provvedimenti relativi a decisioni assunte con allontanamento dei genitori biologici o del genitore biologico dai figli. La revisione riguarda l’affidamento familiare, l’inserimento del minore in una comunità di tipo familiare o, in mancanza, in un istituto di assistenza pubblico o privato, l’affidamento preadottivo, l’adozione.
4. Istituzione di un fondo di indennizzo per affidi illegittimi a terzi di figli sottratti ai genitori biologici a seguito di decreti emessi dal Giudice minorile e/o dal Giudice ordinario delle sezioni famiglia, separazioni, divorzi, minori, che prevede l’erogazione di indennizzi a favore dei genitori biologici o del genitore biologico che hanno subito un pregiudizio ingiusto, anche per essere stati sottoposti all’abusivo regime degli incontri protetti, non previsti nel diritto vivente, con dotazione iniziale di un miliardo di euro.

Firma e sostieni questa battaglia di civilità!

Petizione Figli d'Italia

LO STATO NON SEPARI I FIGLI DAI GENITORI BIOLOGICI. INDENNIZZO PER FAMIGLIE ESPROPRIATE DEI PROPRI PICCOLI, PERCHE': «TRUFFATI»

PETIZIONE LIBERALE E RIVOLUZIONARIA DEL QUOTIDIANO PAESEROMA.IT SULLA REALE ATTUAZIONE DELLE GARANZIE COSTITUZIONALI PER I FIGLI D’ITALIA

1. Divieto assoluto di separare i figli minori dai genitori biologici e collocarli in strutture a ciclo residenziale (case famiglia)
2. Divieto di privare dell’esercizio della responsabilità genitoriale il genitore biologico. Nel caso di gravi pregiudizi da accertare con condanna penale, con obbligo dei magistrati competenti di chiudere il processo penale entro il termine perentorio di mesi sei, il genitore presunto abusante e maltrattante deve essere quotidianamente sostenuto con la presenza fisica di un assistente sociale. I servizi sociali dei Comuni devono essere accentrati nel Ministero regioni e autonomie locali ed immediatamente riformati con completo rinnovo di tutti gli operatori attuali da impiegare in altri uffici con divieto assoluto di appaltare all’esterno il “servizio assistenti sociali per i minori”
3. revisione in ogni tempo di provvedimenti relativi a decisioni assunte con allontanamento dei genitori biologici o del genitore biologico dai figli. La revisione riguarda l’affidamento familiare, l'inserimento del minore in una comunità di tipo familiare o, in mancanza, in un istituto di assistenza pubblico o privato, l'affidamento preadottivo, l'adozione.
4. Istituzione di un fondo di indennizzo per affidi illegittimi a terzi di figli sottratti ai genitori biologici a seguito di decreti emessi dal Giudice minorile e/o dal Giudice ordinario delle sezioni famiglia, separazioni, divorzi, minori, che prevede l'erogazione di indennizzi a favore dei genitori biologici o del genitore biologico che hanno subito un pregiudizio ingiusto, anche per essere stati sottoposti all’abusivo regime degli incontri protetti, non previsti nel diritto vivente, con dotazione iniziale di un miliardo di euro.

**la tua firma**

250 firme

Condividi con i tuoi amici:

  

LA NOSTRA LOBBY SEI TU

PaeseRoma.it non riceve contributi pubblici.

Per continuare a dar voce ai cittadini, ha bisogno del tuo supporto.
Dona un Euro, a te non costa nulla, al giornale fa la differenza.


Ultime sottoscrizioni
250 Emanuela A.Ago 04, 2020
249 Salvatore S.Ago 04, 2020
248 Giulio Flavio L.Lug 30, 2020
247 Giuseppe S.Lug 23, 2020
246 Melissa F.Lug 22, 2020
245 Augusta S.Lug 21, 2020
244 Maria M.Lug 16, 2020
243 Antonella D.Lug 15, 2020
242 delia l.Lug 13, 2020
241 Elena R.Lug 07, 2020
240 Elena M.Lug 07, 2020
239 daniele t.Lug 06, 2020
238 valeria d.Lug 06, 2020
237 Maria L.Lug 05, 2020
236 Rosanna .Lug 05, 2020
235 Grazia B.Lug 05, 2020
234 Tiziana B.Lug 05, 2020
233 mara f.Lug 05, 2020
232 Antonio B.Lug 05, 2020
231 Martina C.Lug 05, 2020
230 Elena G.Lug 05, 2020
229 Erjona L.Lug 05, 2020
228 Nabil D.Lug 04, 2020
227 Simona V.Giu 24, 2020
226 Giuliana P.Giu 24, 2020
225 Paola C.Giu 22, 2020
224 Michela D.Giu 22, 2020
223 Evelina D.Giu 21, 2020
222 Alessandra B.Giu 21, 2020
221 Natale M.Giu 21, 2020
220 Elisa E.Giu 20, 2020
219 Rita F.Giu 20, 2020
218 Bina S.Giu 20, 2020
217 Ornella R.Giu 20, 2020
216 Maria Luciana F.Giu 20, 2020
215 Barbara B.Giu 20, 2020
214 LUCIA D.Giu 20, 2020
213 Paolo R.Giu 19, 2020
212 Maria Lina P.Giu 18, 2020
211 Luciana A.Giu 18, 2020
210 Rosy A.Giu 18, 2020
209 Roberta G.Giu 18, 2020
208 Edi R.Giu 17, 2020
207 Marco M.Giu 16, 2020
206 Carla M.Giu 13, 2020
205 Daniela F.Giu 12, 2020
204 Oreste T.Giu 12, 2020
203 Sandro C.Giu 12, 2020
202 Pietro S.Giu 12, 2020
201 Maurizio F.Giu 12, 2020

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.